Torta della nonna

Uno dei miei cavalli di battaglia, la mitica torta della nonna. Indico anche la ricetta per la crema pasticcera ma, da quando l’ho scoperta, uso solo quella preparata con il metodo di Luca Montersino.

Per la torta:
300 gr di farina
100 gr di zucchero
3 tuorli
150 gr di burro ammorbidito
Scorza grattugiata di 1 limone
100 gr di pinoli
1 pizzico di sale

Preparate la base: Lavorate velocemente la farina con lo zucchero, i tuorli, ed il burro ammorbidito, la scorza grattugiata di limone ed il pizzico di sale. Date forma di palla al composto e lasciatelo riposare coperto per 30 minuti.

Per la crema pasticcera:
3 tuorli
90 gr di zucchero (3 cucchiai)
75 gr di farina (3 cucchiai)
1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata
5 dl di latte (3 bicchieri)
Stecca di vaniglia (facoltativo)

Nel frattempo preparate la crema pasticcera: mescolate in una casseruola 3 tuorli con 3 cucchiai di zucchero (90 gr). Aggiungete 3 cucchiai di farina (75 gr) e 1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata. Fate scaldare 3 bicchieri di latte (5 dl). Quando sarà sul punto di bollire versatelo a piccole quantità sul composto a base di tuorli, mescolando con una frusta. Al termine mettete la casseruola sul fuoco e continuate a mescolare il composto con un cucchiaio di legno: la crema si addenserà gradatamente. Portate a bollore e fate cuocere la crema per 5 minuti, così che perda il sapore di farina. A questo punto levate la crema dal fuoco e lasciatela raffreddare, mescolandola di tanto in tanto per impedire che in superficie si formi una pellicola. Volendo si può aggiungere al
latte per la crema 1 scorza di limone o 1 stecca di vaniglia. In questo caso filtrare il latte prima di versarlo sul composto, per trattenere gli aromi.
Stendete la pasta frolla con il matterello in uno spessore non troppo sottile, quindi foderate una teglia rotonda imburrata ed infarinata. Eliminate la pasta in eccesso e riempite con la crema pasticcera. Infornate a 180° per 40 minuti. A metà cottura levate, ricoprite la superficie con 100 gr di pinoli e rimettete in forno. Lasciate raffreddare la torta e spolverizzatela di zucchero a velo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *