Pesto alla genovese

Amo molto la città di Genova e tutto ciò che ne concerne. Mi sono fatta accompagnare a Genova solo per cercare e comprare un mortaio in marmo, quello classico con le quattro “orecchie” ed il pestello rigorosamente in legno. Detto fatto: mortaio e pestello comprati…Pesto in arrivo! Ecco la mia ricetta, io lo faccio sempre così.

Pestate in un mortaio diversi mazzetti di basilico, uno spicchio d’aglio, una manciata di pinoli ed un po’ di sale grosso. Quando è ben battuto, aggiungere un etto di parmigiano oppure di pecorino sardo stagionato (se volete metà e metà). Quindi stemperate bene con l’olio d’oliva fino a raggiungere un impasto di media consistenza.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *