Crudi di pesce di Chef Rubio

Avete presente Chef Rubio? Quello che girava l’Italia con una cucina mobile alla ricerca dei cibi di strada più tipici ed assurdi? Proprio lui, quello che conduceva la trasmissione in onda su Real Time “Unti e bisunti”.
I suoi crudi di pesce mi hanno incuriosita, non li ho ancora provati ma lo farò presto. Su consiglio di mio fratello, gran buona forchetta, aggiungerò un quarto crudo: una tartare di branzino alla melagrana. E vi dirò…

Ingredienti:
Salmone affumicato
Gamberone
Seppia
Avocado maturo
Lime
Ananas
Sale
Pepe
Olio
Prezzemolo

Tagliare il salmone a tartare.
Togliere il filo, la testa ed il carapace al gamberone, metterlo tra due fogli di pellicola trasparente e batterlo. Poi dargli una forma rettangolare col dorso del coltello.
Tagliare la seppia a carpaccio sottilissimo.
Tagliare l’avocado a cubetti.
Tagliare l’ananas a cubetti piccolissimi.
Impiattare posizionando tutti e tre i crudi su un piatto allungato.
Alla tartare di salmone aggiungere solo sale, pepe ed una spruzzata di lime. Al gamberone battuto aggiungere sale, un filo d’olio e terminare con l’ananas e qualche foglia di prezzemolo.
Condire la seppia con pepe, sale, un filo d’olio e terminare con l’avocado a cubetti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *